Domenica, 22 Settembre 2013 15:03

Dorothy Dorow

Rate this item
(0 votes)

Sono molto fiero di aver potuto collaborare con una grande artista come Dorothy Dorow e le sono grato di avermi dato questa possibilita' all' inizio la mia attivita' artistica e professionale.

Ricordo quel periodo della mia vita (a cavallo tra gli anni '70 e '80), come uno dei momenti piu' ricchi ed entusiasmanti della mia carriera.
Di Dorothy ho ammirato, oltre alle celebrate doti vocali, (intonazione, estensione e tecnica) la straordinaria sicurezza di una artista che si e' misurata con i massimi esponenti della musica contemporanea mondiale.
Di Dorothy ricordo con piacere e nostalgia la leggerezza, il sottile umorismo sempre bonario e il carattere affettuoso e nello stesso tempo molto determinato.
Non ho mai sentito Dorothy criticare nessuno e l'unica volta che ha inarcato un sopracciglio nei miei confronti e' stato quando, all'inizio di un concerto mi sono permesso di accennare un accordo sulla tonalita' del brano, cosa del tutto inutile per il piu' formidabile orecchio assoluto che io abbia mai conosciuto.

Flavio Cucchi

 

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Twitter
Read 1388 times

Media

Share this post

Submit to FacebookSubmit to Twitter